MENU

Argentina: pre-convocati? Sì, ma non martedì 13

14 maggio 2014 • Sport news

Quando la lista dei pre-convocati di Alejandro Sabella è uscita per errore, si è parlato di uno sbaglio, di un errore informatico. In realtà, secondo molti, è stata una scelta ben precisa, dettata dalla scaramanzia: in Argentina, martedì 13 è un giorno molto temuto (come venerdì 13 o venerdì 17, che suscitano timore nei superstiziosi di gran parte del mondo). Per questo, qualcuno avrebbe reputato più conveniente anticipare. Ora la lista è poi stata ufficializzata. L’elenco ha tre esclusi eccellenti: l’interista Esteban Cambiasso, lo juventino Carlos Tévez e Javier Pastore, del Paris Saint-Germain.

 

Di seguito, i pre-convocati albiceleste:

 

Portieri

Sergio Romero (Monaco), Mariano Andújar (Catania), Agustín Orion (Boca)

Difensori

Ezequiel Garay (Benfica), Federico Fernández (Napoli), Pablo Zabaleta (Manchester City), Marcos Rojo (Sporting Lisbona), José Basanta (Monterrey), Hugo Campagnaro (Inter), Nicolás Otamendi (Atlético Mineiro), Lisandro López (Getafe), Gabriel Mercado (River Plate), Martín Demichelis (Manchester City)

Centrocampisti

Fernando Gago (Boca), Lucas Biglia (Lazio), Javier Mascherano (Barcelona), Ever Banega (Newell’s), Angel Di María (Real Madrid), Maximiliano Rodríguez (Newell’s), Ricardo Alvarez (Inter), Augusto Fernández (Celta), José Sosa (Atlético de Madrid), Enzo Pérez (Benfica), Fabián Rinaudo (Catania)

Attaccanti

Sergio Agüero (Manchester City), Lionel Messi (Barcelona), Gonzalo Higuaín (Napoli), Ezequiel Lavezzi (Paris Saint-Germain), Rodrigo Palacio (Inter), Franco Di Santo (Werder Bremen)

 

A. Z.

 

La foto in alto è di Ludovic Péron (licenza Creative Commons)

 

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »