MENU

Boni omaggiato a Rio. E Ronaldo sfila a San Paolo

2 marzo 2014 • Te lo dò io il Brasile

Calcio sempre protagonista al Carnevale di San Paolo. Oltre che fil rouge dell’intera manifestazione, lo sport più amato dei brasiliani porta anche un suo campione al sambodromo. Come protagonista. Si tratta di Ronaldo, la cui carriera ha costituito il tema della Gaviões da Fiel. Che non è solo una scuola di samba ma anche la principale torcida organizzata dei tifosi del Corinthians, squadra dove l’ex interista ha chiuso la carriera. Il carro era costruito come un enorme castello, circondato da palloni. Ronaldo, vestito in abito color oro, è stato ospitato a bordo (con il figlio Ronald e i genitori) e ha ricevuto l’ovazione del sambodromo.

A Rio, invece, a tenere banco è la storia del Brasile, con un ampia parte dedicata all’importante contributo fornito dalle popolazioni africane alla cultura del paese. Al sambodromo di Rio è stato anche organizzato un omaggio all’ex direttore generale di Globo, il 78enne Boni (José Bonifácio de Oliveira Sobrinho). Cioè l’uomo che, con le parole della presentatrice e cantante Angélica, “è artefice di buona parte di ciò che esiste oggi nel carnevale”. Motore dell’iniziativa la scuola Beija-Flor, che ha riunito varie celebrità nel tributo a Boni: oltre ad Angélica e al marito Luciano Huck, gli attori Claudia Raia, Regina Duarte, Tony Ramos e Edson Celulari (noto anche in Europa per i suoi ruoli nelle telenovelas) e altri personaggi famosi. Scanzonato il ringraziamento di Boni alla scuola di Beija-Flor, “che ha avuto questa idea, questa cosa irresponsabile”.

A. Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »