MENU

Brasilia si prepara al vertice Brics su tecnologia e scienza

30 gennaio 2014 • Eventi

Il 10 e 11 febbraio prossimo Brasilia parteciperà al primo vertice organizzato dai paesi aderenti al gruppo Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) dedicato specificamente a “scienza, tecnologia e innovazione”. All’incontro, che si svolgerà in Sudafrica a Kleinmond, nella provincia di Western Cape, saranno presenti i ministri della ricerca scientifica dei cinque paesi. Il Brasile, inoltre, ospiterà nel mese di luglio a Fortaleza (nello stato del Ceará) il sesto summit annuale dei paesi Brics; l’incontro dovrebbe avvenire dopo il Campionato del Mondo di calcio che terminerà il 13 luglio, ma al momento la data precisa non è ancora stata stabilita. Brasilia aveva ospitato il secondo summit annuale dei paesi Brics nell’aprile 2010 sotto la presidenza di Luiz Inácio da Silva (l’attuale presidenta Dilma Rousseff è in carica dal gennaio 2011). In quella occasione, nella riunione preparatoria svoltasi a Rio de Janeiro, furono discusse per la prima volta opportunità di investimenti nei settori energia, tecnologia, informazione, agricoltura e commercio. Nel 2010 inoltre il Sudafrica partecipò a un vertice Brics per la prima volta. L’acronimo “Bric” fu inventato dell’economista di Goldman Sachs Jim O’ Neill nel 2001 (comprendeva solo Brasile, Russia, Cina e India) per definire le economie emergenti dell’epoca.

Antonio Barbangelo

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »