MENU

La cogenerazione del Gruppo AB
si rafforza in Europa e si espande in Brasile

19 luglio 2013 • Senza categoria, Te lo dò io il Brasile

35.68689Foto brasile modificataE’ nato AB Energy International, headquarter austriaco per coordinare la presenza del gruppo italiano nei diversi continenti. Il Gruppo AB, leader europe nella cogenerazione, forte dei risultati del fatturato consolidato del 2012 di 180 milioni – www.gruppoab.it – punta al mercato globale attraverso la creazione di AB Energy International con partner prestigiosi a livello internazionale. La nuova realtà del Gruppo AB ha sede nel cuore dell’Europa, a Schwaz, in Austria, e diventerà la piattaforma di sviluppo di tutte le attività strategiche e commerciali a livello mondiale, per un’azione di diffusione e crescita nei principali mercati della cogenerazione e dell’efficienza energetica.

La creazione della nuova società conferma la volontà del Gruppo di configurarsi come player globale nel settore della produzione di energia distribuita, cogenerazione industriale da gas naturale, biogas e gas speciali. AB Energy International diventa così il punto di riferimento operativo e strategico delle otto sedi del Gruppo AB già attive in Europa e sarà la base per il coordinamento del nuovo sviluppo internazionale non soltanto in Europa ma anche in altri continenti, a cominciare dal Sud America con il Brasile.

La scelta austriaca della nuova base operativa dipende dal fatto che i paesi di lingua tedesca sono il riferimento a livello mondiale delle tecnologie legate al settore della cogenerazione. L’headquarter avrà competenza diretta sui nuovi mercati, porterà a un generale rafforzamento delle partnership con GE Jenbacher che proprio in Austria ha la sua sede mondiale. La sede produttiva resterà in Italia, a Orzinuovi, un “made in Italy” di eccellenza nel settore dell’energia.

Oltre ad AB Holding i soci fondatori di AB Energy International sono Mario Pipitone, socio storico di AB Energy; Eugen Laner, trent’anni in GE Jenbacher, leader mondiale nella produzione di motori a gas; Enzo Losito Bellavigna, partner di GEA Consulenti di direzione e presidente del Massachusetts Institute of Technology in Italia, membro del Comitato Strategico del Gruppo AB.

“Per il 2013 la stima del mercato mondiale della cogenerazione nel segmento da 0,3 a 5 megawatt, nostro core business, è di 4.000 megawatt”, ha detto Angelo Baronchelli, fondatore e presidente del Gruppo AB. Con la nascita di AB Energy International è nostra intenzione essere ancora più protagonisti e garantirci un’ importante fetta di mercato a livello globale, un modo per proseguire il percorso di successo intrapreso in Italia e in Europa, una sfida che ci vede leader di mercato”.

Ma chi sono i soci fondatori di AB Energy International? 

Mario Pipitone. Socio storico di AB Energy, leader in Italia nella vendita di soluzioni di cogenerazione per il settore dell’industria e del biogas. AB Energy è stata il motore dello sviluppo del Gruppo AB negli ultimi anni. Pipitone sarà co-responsabile delle attività di sviluppo commerciale e dovrà portare le best practices Italiane anche negli altri paesi.

Eugen Laner. Trenta anni in GE Jenbacher, leader mondiale nella produzione di motori a gas, da ultimo in qualità di Global Sales Leader di Gas Engines GE Power & Water, porta in dote visione, esperienza internazionale ed una straordinaria competenza commerciale sviluppata su tutti i principali mercati mondiali. Sarà responsabile delle attività di sviluppo partnership e commerciale.

Enzo Losito Bellavigna. Partner di GEA Consulenti di Direzione, presidente dell’associazione che rappresenta in Italia il Massachusetts Institute of Technology, è membro del Comitato Strategico del Gruppo AB da quasi un decennio. Continuerà ad occuparsi dello sviluppo strategico ed organizzativo del Gruppo AB per dare nuovo slancio al progetto di crescita a livello mondiale.

Come accennato sopra il Gruppo AB sbarca in Sud America con una nuova filiale in Brasile, uno dei mercati più promettenti per crescita economica ed estensione territoriale. La nuova sede di San Paolo si concentrerà fin da subito sulla valorizzazione della filiera dei rifiuti, un settore che proprio nel grande paese sudamericano, quasi un continente nel continente, può offrire al gruppo AB veramente tanto in termini di new business. La bonifica di discariche di rifiuti solidi urbani, rifiuti assimilabili e scarti industriali richiede l’istallazione di impianti per la trasformazione del biogas in energia. E’ un campo d’intervento dove il Gruppo AB può portare tecnologie adeguate e soluzioni competitive, ma che allo stesso tempo richiede apposite competenze, sia nell’affrontare i progetti sia nel dialogo con il mercato brasiliano.

Ecco perché il Gruppo AB ha affiancato all’apertura di AB Energy do Brasil, la collaborazione con Biotecnogas, una società italiana (ha sede ad Assago, in provincia di Milano) specializzata nella bonifica di discariche di rifiuti solidi urbani e nell’installazione di sistemi finalizzati allo sfruttamento del biogas a scopi energetici.

Grazie anche a questa alleanza con Biotecnogas, AB Energy do Brasil si avvale di un importante numero di referenze, ben 170 impianti alimentati a biogas da discarica e da processi industriali installati in tutto il mondo. L’impianto in Ecuador, in fase di realizzazione, è l’ultimo nato da questa partnership. Il biogas ottenuto da discariche è però solo la prima delle opportunità che AB Energy do Brasil intende cogliere: le dimensioni continentali del Brasile e la presenza di un’economia non solo forte dal punto di vista agro-zootecnico, ma anche da quello industriale, aprono infatti le migliori prospettive per evolvere rapidamente verso la crescita nell’intero mercato dell’efficienza energetica.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »