MENU

Fifa: sì (condizionato) a Curitiba

19 febbraio 2014 • Sport news

La Fifa ha confermato che l’Arena da Baixada di Curitiba sarà uno dei 12 stadi che ospiteranno i mondiali. Il via libera, accordato dal segretario  Jérôme Valcke, è però un “sì” condizionato: tutti i soggetti in campo dovranno procedere a tappe forzate per terminare i lavori in tempo utile.  “E’ una corsa contro una scadenza molto ristretta”, ha twittato Valcke dal suo account. “Lo sforzo collettivo di tutti i soggetti coinvolti a Curitiba deve proseguire a ritmo decisamente più alto”. I ritardi sono ancora preoccupanti e la Fifa ha ricordato che attuerà un costante monitoraggio; tuttavia, le garanzie finanziarie offerte dalle autorità locali e dall’Atlético Paranaense (che è proprietario dello stadio) hanno convinto Valcke ad accettare lo slittamento dei tempi – il nuovo piano prevede che lo stadio sia ultimato entro metà maggio. Da Curitiba hanno assicurato che i ritmi  si intensificheranno: d’ora in poi, sul sito saranno presenti almeno 1.500 lavoratori.

L’Arena da Baixada è lo stadio che presenta i ritardi più preoccupanti: tra i problemi riscontrati nel corso della ristrutturazione, anche un arresto in seguito a un’indagine per gravi violazioni di sicurezza.

Guido Berger

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »