MENU

Le coste brasiliane invase dalle alghe

1 febbraio 2014 • Te lo dò io il Brasile

Una enorme massa di alghe, lunga 800 chilometri. E’ il risultato del caldo-record registrato in gennaio nel Brasile centro-meridionale. La “soffice barriera”, molto scura, si è formata davanti alle coste degli stati di Rio de Janeiro, San Paolo e Santa Catarina e, secondo gli esperti, dipende proprio “dal surriscaldamento anormale delle acque dell’Atlantico”.

A. Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »