MENU

Eco Agregados partner di Odebrecht Infraestrutura

13 dicembre 2013 • Economia news, Senza categoria

Il gruppo brasiliano Odebrecht Infraestruturahttp://www.odebrecht.com/en/businesses-and-interests/infrastructure – specializzato nei settori dei trasporti e logistica, dell’energia, dello sviluppo urbano e ospedaliero, gestirà i lavori per la realizzazione dell’aeroporto Tocumen di Panama City a cui parteciperà anche l’italiana Eco Agregados.La società del gruppo Cava di Trezzano, specializzata nella produzione di sabbia e materiali inerti da costruzione, costituita a Panama, ha ottenuto infatti  la sua prima importante commessa nel continente Centro americano. Eco Agregados fornirà materiale di altissima qualità, per la realizzazione del sottopista del nuovo scalo di panama City.

Nata all’inizio degli Anni ’60, Cava di Trezzano ha un fatturato di circa 10 milioni di euro che ne fa una delle più importanti realtà della provincia di Milano nella produzione di sabbia. È attiva anche nel settore del movimento terra e demolizioni (fornisce soluzioni integrate per lo smaltimento di terre e rocce da scavo), nel riciclo di inerti (nel 2010 è stato inaugurato il polo di Trecate, in provincia di Novara, con una superficie di 300 mila metri quadrati) e dello smaltimento di rifiuti, da cantiere e non (polo di Limbiate, nord Milano).

Odebrecht Infraestrutura è un colosso brasiliano impegnato impegnato in progetti nel trasporto e logistica, energia, sanità, sviluppo urbano e costruzioni di edifici pubblici e privati. Ma soprattutto l’azienda è impegnata nella costruzione di alcuni stadi e strutture di accoglenza che ospiteranno le partite dei prossimi Campionati del Mondo di calcio come  Itaipava Arena Fonte Nova, Itaipava Arena Pernambuco, Corinthians Arena e Stadio Maracanã. L’azienda sta inoltre sviluppando progetti pensati per le Olimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro, tra cui il rilancio della zona portuale della città (Porto Maravilha) e la costruzione della linea metropolitana 4.

Sempre nel settore delle infrastrutturali Odebrecht è attualmente impegnata nella costruzione degli impianti Embraport di Santos (SP), il più grande terminale multi-uso privato del paese; lo sviluppo urbano del Complexo do Alemão (RJ); il cantiere Marina e Naval Base, in Itaguaí (RJ), dove saranno costruiti i sottomarini convenzionali e il primo sottomarino a propulsione nucleare brasiliano; il cantiere Enseada do Paraguaçu, in Maragojipe (BA), che sarà progettato per la realizzazione e l’integrazione di unità offshore – come piattaforme, navi specializzate e unità di perforazione; la costruzione del Tancredo Neves; l’estensione della Linea 1 della Trensurb, la metropolitana Novo Hamburgo (RS); il consolidamento del progetto Ambientale Aquapolo, che produce acqua riutilizzo a fini industriali per la ABC Paulista Petrolchimico Center (SP).

Nel settore dell’energia, il suo portafoglio comprende la costruzione di 78 centrali idroelettriche, 17 centrali termoelettriche, due centrali nucleari e dighe per scopi diversi, oltre alla installazione di circa 5.700 km di linee di trasmissione. In tutto, ci sono più di 59.000 MW in progetti di costruzione, tra  Brasile e Paesi esteri.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »