MENU

Un milione di turisti in Brasile per la Coppa del Mondo

24 luglio 2014 • Affari & Persone

Embratur tira le somme di un evento che ha messo per svariate settimane il Brasile al centro del Mondo e ha fatto conoscere ai più le meraviglie di un Paese vasto quanto un intero continente. Secondo l’indagine del Ministero del Turismo che è ancora in corso, durante la Coppa sono stati 1.035.000 gli stranieri, provenienti da 203 nazioni, che hanno visitato il Paese dal 23 maggio, prima dell’inizio dei Mondiali, al 13 luglio, quando la finale è stata giocata al Maracanà.
La maggioranza (61%) non conosceva ancora il Paese e ha elogiato i servizi, le infrastrutture e il turismo. Gli elementi valutati sono stati la qualità dell’ospitalità e la gastronomia, che hanno registrato rispettivamente il 98% e il 93% di approvazione. Il 95% degli intervistati (6.627 intervistati – Fonte: Institute of Economic Research Foundation – FIPE) ha espresso il desiderio di tornare nel Paese. Durante questo periodo sono state visitate 378 città –  http://www.theworldmeetsinbrasil.com/

• 16,7 milioni di passeggeri sono atterrati in 21 aeroporti brasiliani tra il 10 giugno e il 13 luglio; nello stesso periodo del 2013, il numero era di 15 milioni.

• 3,4 milioni di persone hanno riempito gli stadi per seguire i Mondiali e 5 milioni hanno partecipato alle Fan Fest organizzate nelle città ospitanti.

• 92% è il tasso medio di puntualità nei 21 aeroporti del Paese.

• 177.000 sono stati i rappresentanti delle forze dell’ordine dispiegati nelle varie città per garantire la sicurezza pubblica.

• 48,5 milioni di foto sono state inviate da cellulare durante le 64 partite. (Fonte: Governo Brasiliano) Facebook ha raggiunto 3 miliardi di interazioni per la Coppa del Mondo. La finale (Germania – Argentina) è stato l’evento più seguito nella storia del social network. La Coppa del Mondo è stata per il Brasile un successo anche dal punto di vista dei trasporti. Con una media giornaliera di 485.000 passeggeri transitati attraverso i 21 aeroporti nelle 12 città ospitanti, è stato registrato il 7,03% di ritardi dei voli – indice molto più basso rispetto allo standard internazionale del 15%, e addirittura inferiore alla norma europea, che è 7,6% –  www.visitbrasil.com

Il numero medio di passeggeri registrato era superiore al periodo relativo al Carnevale del 2014, 365.000 passeggeri al giorno, e superiore al periodo natalizio scorso, che ha mobilitato 404.000 passeggeri al giorno. (Fonte: Segreteria dell’Aviazione Civile). Anche il trasporto pubblico ha funzionato alla perfezione ed è stato il mezzo più utilizzato dagli spettatori per accedere allo stadio almeno nelle tre più grandi metropoli del Paese (San Paolo oltre l’80%; Rio de Janeiro 65%; Recife 63%).

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »