MENU

Mondiali: crolla il consenso in Brasile

8 aprile 2014 • Sport news

Tra i brasiliani crolla il sostegno ai Mondiali. Lo rivela un sondaggio di Datafolha. L’istituto di ricerca paulista ha effettuato vari rilevamenti dal 2008 a oggi, testimoniando la progressiva perdita di credito che, tra i cittadini del País Tropical, sta sperimentando il massimo torneo calcistico. Nella survey effettuata tra il 25 3 il 28 novembre 2008, il sostegno alla rassegna iridata era quasi plebiscitario: 79%, contro il 10% dei contrari e il 5% dei neutrali. Fra il 27 e il 28 giugno 2013, gli entusiasti erano calati, ma non di molto: 65% a 26%, con la leggera crescita dei neutrali (8%). Il trend si è accentuato nella “tappa” effettuata il 19 e 20 febbraio: sì ai Mondiali per il 52%, no per il 38%, con gli indifferenti stabili. Infine, l’ultimo rilevamento, effettuato il 2 e il 3 aprile: alla domanda “siete a favore o contro l’organizzazione della Coppa del mondo in Brasile?”, i favorevoli sono scesi sotto il 50% (piazzandosi, esattamente, al 48%), i contrari li hanno quasi raggiunti (43%) e i neutrali sono saliti al 10%. I più entusiasti sono i teenager maschi, mentre la fascia fra i 45 e i 59 anni è quella che dimostra un maggiore scetticismo. Dal punto di vista geografico, il record di “sì” viene dal nord est del paese (63%), mentre i “no” sono particolarmente incisivi al sud (53%).

Se una pur risicata maggioranza dei brasiliani è ancora ben disposta nei confronti dei Mondiali, più della metà dei cittadini pensa che, comunque, il massimo torneo calcistico porterà più svantaggi che benefici alla collettività. Il 55% del campione ritiene che la rassegna iridata sarà foriera di problemi alla popolazione, mentre solo il 36% del panel è convinto che la gente avrà più vantaggi. Per gli intervistati, non sarà solo il popolo a subire un contraccolpo negativo, ma anche loro stessi: alla domanda: “crede che la Coppa del mondo porterà a lei (come individuo, ndr) più danni o benefici?”, il 49% ha risposto in modo pessimistico, mentre solo il 31% è convinto che sarà in qualche modo favorito dai Mondiali.

A. Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »