MENU

San Paolo: salgono le proteste anti-mondiali

26 gennaio 2014 • Sport news

Negozi devastati, automobili incendiate, filiali di banche distrutte, un McDonald’s preso d’assalto, una concessionaria Fiat saccheggiata, una molotov buttata dentro un’a vettura mentre il guidatore fugge terrorizzato.  E’ il bilancio – ancora parziale – di uno strano sabato paulista, all’insegna delle proteste contro i costi elevati dei mondiali. La manifestazione, organizzata in 34 città tramite i social network con lo slogan “Qui non ci sarà la coppa”, era iniziata in maniera pacifica. Ma a San Paolo, l’infiltrazione di alcuni black block ha rapidamente fatto degenerare la manifestazione. Durissima la reazione della polizia militare, che ha contrattaccato con i gas lacrimogeni. Le forze dell’ordine hanno anche sparato a un manifestante, ricoverato all’ospedale in condizioni critiche. Circa 40 gli arresti. E tanta, tanta preoccupazione. Anche perché, tra gli slogan scanditi dai partecipanti alla protesta, c’era anche un invito esplicito rivolto ai tifosi stranieri: “Non venite in Brasile”.

A. Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »