MENU

PSG: c’è un’offerta monstre per David Luiz

23 maggio 2014 • Sport news

Nonostante le recenti sanzioni per il mancato rispetto del fair-play finanziario, il Paris Saint Germain non ha nessuna intenzione di adottare uno stile meno aggressivo in questo calciomercato. Al contrario, potrebbe proprio essere il club parigino a mettere a segno il primo supercolpo dell’estate, con l’arrivo di David Luiz. Per aggiudicarsi il cartellino del brasiliano, il PSG è pronto a offire una cifra da record: 60 milioni di euro al Chelsea ed un ingaggio di 6 milioni all’anno al giocatore, che diventerebbe così il difensore più pagato del mondo. L’obiettivo di Laurent Blanc, che di centrali difensivi se ne intende, è portare al Parco dei Principi la stessa coppia arretrata della nazionale brasiliana, affiancando David Luiz a Thiago Silva.
Difficilmente il Chelsea resisterà ad un’offerta così lusinghiera per David Luiz, anche perchè Josè Mourinho non è certo il suo più grande estimatore. Lo “Special One” ha spesso utilizzato il brasiliano a centrocampo, invece che nella sua posizione naturale al centro del pacchetto arretrato, lasciando intendere di non considerarlo abbastanza attento sul piano tattico per le esigenze del calcio inglese. La prima società a mostrare un concreto interessa nei suoi confronti è stata il Bayern Monaco, ma la potenza economica dello sceicco Nasser Al-Khelaifi pone in prima fila il PSG, anche perchè i tedeschi non hanno alcuna intenzione di partecipare ad aste così evidentemente incompatibili con il loro tipico rigore gestionale.
Con l’arrivo di David Luiz, aumenterebbe la colonia brasiliana al PSG, che oltre a Lucas e Maxwell comprende anche Alex e Marquinos. Questi ultimi due sarebbero in diretta competizione con la coppia Luiz-Silva per il posto nella formazione titolare ed è altamente improbabile che il quartetto rimanga inalterato. L’orientamento della società riguarda la conferma di Alex, nonostante i suoi 32 anni, visto che si sta discutendo del rinnovo del suo contratto. Al contrario, il ventenne Marquinhos sembra destinato ad un futuro lontano da Parigi. Dopo aver lasciato la Roma, nel PSG ha trovato ben poco spazio, nonostante la rilevante cifra (31,5 milioni di euro) investita dal club francese per acquistarlo.
La delusione a questo punto è reciproca: la dirigenza parigina è insoddisfatta della scelta e il giocatore è molto contrariato per non essersi guadagnato la convocazione al mondiale nel suo Brasile, che invece a toccata a concorrenti non insuperabili come il napoletano Henrique. Marquinhos è molto stimolato dall’interesse del Barcellona, che lo aveva seguito già quando militava nella Roma e che sta cercando un centrale di elevate doti tecniche, da affiancare a Piquè. In casa azulgrana, un’altra possibile opzione per questo ruolo è rappresentata dallo juventino Bonucci, che spesso funge da regista aggiunto, soprattutto quando Pirlo viene marcato a uomo. Per il tiqui-taca del Barça, anche i difensori devono avere i piedi buoni. L.Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »