MENU

Ribéry: “Pallone d’oro? Lo meritavo io”

20 gennaio 2014 • Sport news

Le polemiche sorte intorno al Pallone d’oro 2013 non accennano a placarsi. Ora è Franck Ribéry a contestare l’esito del voto che ha portato Cristiano Ronaldo sul tetto del mondo. L’anno scorso, ha detto Ribéry, “ho vinto tutto, con la squadra e dal punto di vista individuale. Ronaldo non ha vinto niente”, ha detto al tabloit monacense TZ. “Sento che mi sono guadagnato questo riconoscimento. Ma alla fine è tutta politica”, ha aggiunto. Il francese non ha, però, nessun intento di rivalsa per il 2014. Perché, ha concluso, lapidario, “il Pallone d’oro non mi interessa più”.

Una copertina di repertorio di France Football dedicata a Franck Ribéry

Una copertina di repertorio di France Football dedicata a Franck Ribéry

Sostegno a Ribéry è arrivato da France Football, ideatore del premio e attuale co-organizzatore (con la Fifa). “Con il vecchio sistema” (quando votavano solo i giornalisti), Ribéry avrebbe vinto”, ha scritto il settimanale sportivo francese.  l’editoriale dell’Equipe: “Suscita scetticismo notare che il rappresentante del club che ha vinto tutto, finisca la corsa al peggior posto”, ha rincarato la dose L’Équipe. Le accuse “dall’interno” si aggiungono alle polemiche su una presunta modifica dei voti espressi da allenatori e capitani, sollevata alcuni giorni fa dalla stampa catalana.

A. Z.

La foto in alto di Franck Ribéry è di Christophe95, freeware citando l’autore

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »