MENU

Rivaldo si ritira a quasi 42 anni

16 marzo 2014 • Sport news

A poco più di un mese dal suo 42esimo compleanno, Rivaldo dà l’addio al calcio giocato. Lo ha comunicato, in prima persona, l’ex milanista dal suo profilo Instagram.“Con le lacrime agli occhi annuncio a tutti i miei tifosi che ho deciso di lasciare il calcio”, ha scritto ieri, 15 marzo, sul social network. “Ringrazio Dio, la mia famiglia e tutti quelli che mi hanno sostenuto in questi 24 anni di carriera. Ci sono stati molti ostacoli, sfide e rinunce, ma anche tanta felicità”.

Rivaldo ha vestito molte casacche, in Sudamerica, Europa e Asia, ed è tra i pochi giocatori ad aver vinto i campionati di quattro federazioni diverse: Brasile, Spagna, Grecia e Uzbekistan. In particolare, con la maglia del Barcellona ha vinto per due volte la Liga; poco brillante nella sua esperienza rossonera, si è comunque preso la soddisfazione di vincere, con il Milan, la Coppa dei campioni 2002-03, pur non giocando nella mitica finale di Manchester vinta ai rigori contro la Juventus. Con la maglia del Brasile è stato iridato nel 2002, secondo ai mondiali del 1998 e bronzo ai Giochi olimpici di Atlanta (1996); ha anche vinto la Coppa America 1999. Lo stesso anno, è stato Pallone d’oro e, contemporaneamente, Fifa World Player. Ultima sua squadra il Mogi Mirim, di cui è anche presidente, e che gli ha dato l’opportunità di giocare a fianco del figlio Rivaldinho.

A. Z.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »