MENU

Tragedia allo stadio di Manaus: muore un altro operaio

7 febbraio 2014 • Maracanà, Sport news

Nuova tragedia negli stadi mondiali. Questa volta, la vittima è un operaio portoghese: José Antônio Pita Martins, 55 anni, che stava lavorando alla costruzione dell’Arena da Amazônia di Manaus. Secondo la testimonianza di alcuni colleghi, Pita Martins, era impegnato in un’operazione di smontaggio di una gru quando è stato colpito in testa da un pezzo di calcestruzzo. Dopo l’incidente, è stato portato, ancora vivo, prima al pronto soccorso “28 agosto”, poi trasferito in un altra unità di emergenza, il João Lúcio, nella zona est di Manaus. Inutili i soccorsi. La gru che l’operaio stava smantellando era molto grande e si trovava nella zona esterna dell’impianto dall’11 gennaio scorso. José Antônio è la terza vittima di morti bianche allo stadio di Manaus: prima di lui avevano perso la vita Raimundo Nonato Lima e Marcleudo Ferreira.

A. Z.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »